• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

09/09/2021

Educazione civica e eSafety, al via un nuovo ciclo di formazione online per docenti eTwinning

A partire da settembre, l'Unità nazionale eTwinning organizza un nuovo ciclo...

Leggi tutto

08/09/2021

#Erasmusdays 2021: la tre giorni europea per raccontare il Programma

Tornano gli #Erasmusdays, l'iniziativa che coinvolge tutta la community del...

Leggi tutto

07/09/2021

Luigina Mortari nuova Presidente Indire

Il Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi ha nominato la professoressa Luigina...

Leggi tutto

07/09/2021

A Firenze il 10 settembre un convegno su ITS, giovani e lavori del futuro

Venerdì 10 settembre dalle 930 alle 1330, l'USR Toscana, in collaborazione con la Camera...

Leggi tutto

07/09/2021

Tras-formiamo il futuro: il 13-14 settembre secondo appuntamento con i webinar di Oxfam Italia

Secondo appuntamento con il ciclo di webinar “Oxfam Back to School 2021: Tras-formiamo...

Leggi tutto

07/09/2021

Global Junior Challenge, prorogata al 31 ottobre la scadenza per presentare candidature e progetti

C'è tempo fino al 31 ottobre per partecipare alla call del concorso internazionale...

Leggi tutto

06/09/2021

Lotta ai cambiamenti climatici. Mercoledì 8 settembre sesto appuntamento con i webinar EuCliPa.Italy

Mercoledì 8 settembre, dalle 1830 alle 20, si terrà il sesto webinar organizzato dalla...

Leggi tutto

06/09/2021

«Prestito professionale», una nuova «Idea» di Avanguardie educative

«Prestito professionale - Continuità educativa, potenziamento del curricolo,...

Leggi tutto

06/09/2021

Eurydice pubblica il calendario scolastico e accademico 2021/2022

L’estate è terminata ed è di nuovo giunto il momento di presentare l’aggiornamento...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali