Formarsi e confrontarsi con le Avanguardie Educative

Ciclo di webinar dedicati all’innovazione della scuola

L'iniziativa

Con settembre 2020 il Movimento delle Avanguardie Educative ha riaperto il calendario degli appuntamenti destinati alle scuole di ogni ordine e grado, organizzando un ciclo di webinar gratuiti con docenti, dirigenti e stakeholder, che si svilupperà fino a Giugno 2021.

A partire dalle buone pratiche educative delle scuole che, da tempo sperimentano l’innovazione con l’obiettivo di promuovere la trasformazione “dal basso” attraverso le metodologie didattiche e organizzative innovative, gli incontri propongono una serie di riflessioni su tematiche trasversali quali: la valutazione formativa, la didattica digitale integrata (DDI), l’inclusione e l’integrazione, i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO), l’educazione ai Media e la trasformazione degli ambienti di apprendimento.

I webinar, guidati dai ricercatori Indire e/o da esperti del mondo accademico e del lavoro, rappresentano anche l’occasione per dare voce alle esperienze delle scuole che aderiscono alla Rete di Avanguardie educative in un confronto con le altre Scuole.

Un’attenzione particolare è data alle pratiche didattiche nella scuola ai tempi del Covid: con approfondimenti volti a comprendere la sostenibilità delle proposte di innovazione nel contesto della DAD e della DDI. Spazio apposito sarà dedicato alla presentazione delle tre nuove idee che arricchiranno la Gallery di Avanguardie educative: Laboratori del Sapere, Outdoor Education e Prestito professionale.

Nell’ottica di promuovere lo scambio di esperienze di innovazione significative e di favorire la massima partecipazione al dibattito sulle tematiche di tutto il sistema scuola, alcuni eventi sono organizzati in collaborazione con le reti di innovazione didattica presenti sul territorio nazionale come Scuole che costruiscono, Scuola Senza Zaino, e il Movimento delle Piccole scuole.

Il palinsesto ha anche ospitato iniziative specifiche, sempre con un focus sulla scuola, tra le quali la dodicesima edizione di Handimatica organizzata da Fondazione Asphi onlus.

Webinar in programma

Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
12/05/2021
17:00 - 18:30
MLTV E STEM -Esempi d'uso delle "Thinking Routine"

Come possiamo aiutare i nostri studenti a potenziare le proprie capacità di pensiero logico, critico e creativo? Come sostenerli nel mettere in comune idee e nel lavorare efficacemente insieme? Come supportarli nei processi di riflessione e metacognizione per arrivare non solo ad imparare, ma soprattutto ad imparare ad imparare? Attraverso il racconto di docenti che hanno implementato in classe le Thinking Routine dell’Idea “MLTV – Rendere visibili pensiero e apprendimento”, nel webinar sono illustrate le peculiarità di questo nuovo modello educativo capace di orientare e sostenere il pensiero e l’apprendimento individuale e di gruppo.

MLTV (Making Learning and Thinking Visible) è un framework sviluppato dal gruppo “Project Zero” presso la Harvard Graduate School for Education e sperimentato dal 2017 in Italia da INDIRE insieme ad alcune scuole secondarie di secondo grado del Movimento “Avanguardie educative”.

Filomena Velleca ISIS Europa, Pomigliano d’Arco (NA)

Denis Deimichei e Santino Bandiziol ISIS Arturo Malignani, Udine

Moderano

Ilaria Bucciarelli Ricercatrice Indire

13/05/2021
15:00 - 16:30
Pratiche di consapevolezza e apprendimento nella scuola

Lo sviluppo della consapevolezza sta diventando un tema centrale nell’attuale riflessione pedagogica e didattica. Il progressivo passaggio a nuovi modelli di scuola capaci di rispondere alle sfide professionali, sociali ed economiche che le nuove generazioni devono affrontare richiede una riflessione profonda sui fondamenti dell’apprendimento. La necessità di fornire ai ragazzi le competenze per interpretare la realtà e interagire con essa per creare nuovo valore sociale ed economico richiede un’attenzione allo sviluppo di una nuova consapevolezza che necessita di essere coltivata all’interno dei contesti educativi e formativi attraverso pratiche che mettono al centro la riflessione su sé stessi e sul proprio rapporto con gli altri. In questa prospettiva già da alcuni anni diverse sperimentazioni hanno cercato di recuperare e valorizzare pratiche capaci di sviluppare queste dimensioni. La Mindfulness è forse una tra le più conosciute.  Partendo da queste considerazioni l’Istituto Artigianelli e il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università degli Studi di Trento hanno messo in atto un progetto di ricerca pluriennale che ha lo scopo di studiare un modello per mettere al centro dell’azione didattica le pratiche di consapevolezza, ritenendole importanti per lo sviluppo del potenziale emotivo, cognitivo e relazionale degli studenti. Il webinar si propone di presentare il percorso svolto e i primi risultati e proporre un percorso di riflessione su queste tematiche a tutte le scuole interessate

Paola VenutiUniversità di Trento

Erik Gadotti Istituto Artigianelli per le Arti Grafiche, Trento

Nicola Depisapia Università di Trento

Moderano

Elena Mosa e Silvia Panzavolta Indire

Entra a far parte del gruppo Facebook delle Avanguardie Educative!

Come accedere ai webinar

I webinar si svolgeranno sulla piattaforma di Indire Cisco Webex.

L’accesso sarà reso disponibile solo qualche minuto prima del webinar.

Gli interessati potranno collegarsi seguendo le istruzioni indicate per l’accesso.

Al primo accesso, il sistema chiederà di installare un componente aggiuntivo e l’operazione avverrà automaticamente.

Come partecipare ai webinar:

  1. Cliccare sul pulsante Accedi e accettare l’informativa sulla privacy
  2. Inserire la password avanguardie
  3. Inserire nome, cognome e indirizzo email nella finestra del browser
  4. Selezionare Usa computer per la chiamata (per chi si connette da PC)
  5. Effettuare un test audio

Cisco Webex non supporta l’accesso con i sistemi operativi Windows XP, Windows Server 2003, Mac OS X 10.6 né con il browser Internet Explorer 6.

Ciascun seminario online sarà registrato e reso disponibile su questa pagina subito dopo la sua conclusione.

Al termine della sessione, i partecipanti che desiderino ottenere un attestato di partecipazione, dovranno compilare l’apposito questionario online.


Archivio webinar

Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
29/09/2020
17:00 - 19:00
L'isola che c'è

Spazi di apprendimento, tempo e didattica sono le tre coordinate che lavorano insieme per trasformare il modello trasmissivo della scuola. I Dirigenti scolastici di cinque scuole di Avanguardie educative raccontano se e come si possono conciliare i protocolli e il rispetto delle norme sanitarie con i processi di innovazione e quale ruolo hanno spazi, tempi e metodologie nella scuola della ripartenza.


Massimo Belardinelli – Circolo didattico San Filippo, Città di Castello (PG)

Daniele Barca – IC3, Modena

Bruna Codogno – IC Tina Merlin, Belluno

Filomena Massaro e Laila Evangelisti – IC 12, Bologna

Alessandra Rucci – Liceo Savoia Benincasa, Ancona


Moderatori

Elena Mosa (Ricercatrice Indire) e Angelo Bardini (Ambassador di Avanguardie educative, Membro del coordinamento nazionale reti scolastiche innovative, direttore artistico Milestone jazz club).

Questo webinar è stato organizzato in collaborazione con la Rete piacentina Scuole che Costruiscono

 

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#spazi di apprendimento #Uso flessibile del tempo #Primaria#Secondaria I grado#Secondaria II grado #Area trasversale #ambienti di apprendimento#comunità educante#gestione del tempo scuola#leadership#sviluppo professionale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
26/10/2020
17:00 - 19:00
I Media e il racconto collettivo (nella scuola che innova)

Media Education significa offrire agli studenti l’opportunità di confrontarsi con il mondo della comunicazione in genere, con i diversi media e con i diversi linguaggi che i media oggi utilizzano. A partire dal tradizionale libro e da una comunicazione soprattutto alfabetica, con le sue regole e le sue grammatiche, fino a canali che veicolano messaggi per immagini, siano esse fisse o in movimento


Giovanna Tarantino e Pino Suriano – IIS “Enrico Fermi”, Policoro (MT)

Luisa Patrizia Milo e Maurizio Salucci –  IC “Giovanni Pascoli”, Tramonti (SA)

Angela Gregorini e Francesco Gobbi – IIS Podesti-Canzecchi Onesti, Ancona

Roberto Castaldo – ISIS “Europa”, Pomigliano d’Arco (NA)

Eva Nicolò e Elisabetta Chinnì – IC “Cassiodoro-Don Bosco”, Reggio Calabria


Moderatori

Alessandra Anichini (Ricercatrice Indire) e Angelo Bardini (Ambassador di Avanguardie educative, Membro del coordinamento nazionale reti scolastiche innovative, direttore artistico Milestone jazz club)

Questo webinar è stato organizzato in collaborazione con la Rete piacentina Scuole che Costruiscono

 

#Pratica didattica #Media Literacy#risorse didattiche digitali #Integrazione CDD / libri di testo #Secondaria I grado#Secondaria II grado #Trasversale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
03/11/2020
16:30 - 19:00
La DDI: Dalla Teoria alla Pratica

Sulla base del quadro normativo rappresentato dalle Linee Guida per la DDI del Ministero dell’Istruzione dell’agosto 2020, il webinar mira a illustrare modelli teorici e esempi pratici di didattica digitale integrata con l’obiettivo di guidare i docenti verso la “normalizzazione” (Rivoltella) del digitale nella pratica didattica quotidiana, indipendentemente dalle modalità e dagli ambienti di apprendimento sempre più flessibili e fluidi (in presenza, a distanza o ibridi), cui la convivenza con il COVID-19 ci ha abituato. Verranno inoltre forniti esempi di Piani di Didattica DIgitale Integrata di alcune scuole del Movimento di Avanguardie Educative


Pier Cesare Rivoltella – Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

Salvatore Giuliano – Istituto Majorana, Brindisi

Daniela Cuccurullo – ITI Giordani Striano, Napoli


Moderatori

Letizia Cinganotto e Silvia Panzavolta, Ricercatrici Indire

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale #ambienti di apprendimento#networking e collaborazione scuola-territorio#orientamento formativo#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)#sviluppo del curricolo
11/11/2020
15:30 - 17:30
Work-based Learning per cittadini globali - Webinar su alternanza formativa e PCTO

La partnership tra scuola e attori del territorio è un fattore di livello organizzativo molto rilevante per fornire istruzione di qualità e con i cambiamenti derivanti dalla didattica integrata nella fase di emergenza e di ripartenza post-Covid19 lo è tanto più. La crisi può essere in realtà un’opportunità per rivedere il rapporto tra scuola e contesto, rilanciare il senso e le forme di questa partnership e transitare a una scuola del futuro. Nella scuola secondaria del secondo ciclo l’obbligatorietà dell’Alternanza scuola lavoro (L. 107/2015) poi riformulata nei termini dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (L. 145/2018) costituisce un importante punto di innesco delle strategie di cooperazione degli attori della comunità educante. Le esperienze e gli approcci proposti fanno riferimento sia alla fase dell’emergenza sanitaria sia al precedente regime di scuola ‘normale’ avendo però un focus sulla relazione scuola lavoro e sulle metodologie per sviluppare alcuni tipi di competenze (Cittadinanza globale, Educazione alla sostenibilità, Competenze digitali) espressione di specifiche epistemologie educative


Gianni Ferrarese – Liceo “L. Stefanini”, Mestre

Alfonso Carlone – IISS “A. Avogadro”, Torino

Lisa Cosmi – Consorzio per il Sistema Informativo Piemonte

Annamaria Greco – IISS “S. Pertini”, Alatri

Patrizia Lotti – Ricercatrice Indire


Moderatori

Luisa Aiello (Ricercatrice Indire)

#Pratica didattica e organizzativa #Media Literacy#metodologia didattica#PCTO#relazione educativa#risorse didattiche digitali#setting didattico (DDI, DAD, Blended)#spazi di apprendimento #Secondaria II grado #Area trasversale #ambienti di apprendimento#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)#sviluppo del curricolo
16/11/2020
17:00 - 19:00
L'orientamento formativo nel futuro della scuola

L’orientamento formativo è un tema di grande attualità e rappresenta per la scuola uno snodo strategico a livello didattico e organizzativo, un paradigma trasversale che interseca l’innovazione coinvolgendo esperienze e processi di pensiero come l’imprenditorialità, la narrazione di sé, le discipline STEM, i laboratori per il futuro


Antonio Guida – Ambassador di Avanguardie educative

Ludovica Fiaschi – Institutional affairs manager, Baker Hughes

Ornella Castellano – IC Giovanni Falcone di Copertino

Roberto Poli – Professore ordinario del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università di Trento


Moderatori

Introduce e modera Carlo Mariani (Ricercatore Indire)

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#PCTO #Secondaria I grado#Secondaria II grado #Area trasversale #orientamento formativo#sviluppo del curricolo
23/11/2020
17:00 - 19:00
Esperienze innovative nei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento

Come si configura un’esperienza di innovazione nei percorsi di alternanza formativa? In che modo la scuola si apre alla cultura e al mondo del lavoro, alle competenze trasversali, al bisogno di essere parte attiva di una comunità educante più ampia? Il webinar propone esperienze che uniscono l’innovazione dei processi con originali soluzioni per l’apprendimento


Beatrice Stango e Guido Guidarini – UniCredit

Pasquale Russo – IS «Fossombroni», Grosseto

Alessandra Rucci – IS «Savoia-Benincasa», Ancona

Margherita Rabaglia – IS «Carlo Emilio Gadda», Fornovo di Taro


Moderatori

Introduce e modera Carlo Mariani (Ricercatore Indire)

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#PCTO #Secondaria I grado#Secondaria II grado #Area trasversale #orientamento formativo#sviluppo del curricolo
27/11/2020
17:00 - 19:00
INDIRE PARTECIPA A HANDIMATICA: Quale scuola digitale inclusiva dopo il lockdown? Dalle prassi che hanno funzionato ai modelli possibili: la parola alle esperienze

L’esperienza diffusa di Didattica a Distanza (DaD), forzata nello scorso anno scolastico, ha permesso di evidenziare i limiti e le opportunità trasformative della cosiddetta “didattica tradizionale” connotata fortemente da metodi trasmissivi e non agevolanti la partecipazione attiva e inclusiva degli studenti. Tuttavia in molte realtà scolastiche, dove esistevano già le condizioni che favorivano percorsi di didattica attiva e dove il digitale era già integrato in percorsi di cooperative learning, apprendimento per compiti di realtà e sviluppo dell’autonomia personale, la DaD ha favorito l’emergere di nuove soluzioni e pratiche educative, seppur limitate dalle regole di distanziamento sociale causate dall’emergenza sanitaria. Il webinar intende quindi mettere in luce gli elementi di sistema per una scuola capace di accogliere e includere tutti gli alunni/studenti, in presenza e a distanza, partendo dalla narrazione dei percorsi concreti realizzati in alcune scuole rappresentative per i vari ordini e delle relative strategie organizzative adottate, a beneficio di tutta la comunità scolastica


Paola Angelucci – Fondazione Asphi onlus

Massimo Belardinelli – Circolo San Filippo di Città di Castello (PG)

Gaetano Fuiano – IIS Mattei di Vasto (CH)

Bruna Codogno – IC TIna Merlin, Belluno

Francesca Cellai – Istituto Alberghiero “Buontalenti”, Firenze

Daniela Ruffolo e Rosalia Tancredi – IC Patroni di Pollica (SA)

Erik Gadotti – Istituto Pavoniano Artigianelli, Trento

Valentina Pedani – Indire

 


Moderatori

Introducono e moderano Elisabetta Mughini (Responsabile Avanguardie educative) e Angelo Bardini (Ambassador Indire)

#Pratica organizzativa #didattica inclusiva#relazione educativa #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale #ambienti di apprendimento#comunità educante#gestione del tempo scuola#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)#sviluppo del curricolo
30/11/2020
17:00 - 19:00
Dalla DaD alla DDI e ritorno: approcci sostenibili alla valutazione formativa

Il webinar affronterà il tema della valutazione partendo dalle pratiche emerse in DaD e aprendo un confronto con la scuola e con la ricerca sul valore formativo della valutazione e sul suo ruolo meta-cognitivo come base della progettazione didattica


Antonio Fini – Istituto Comprensivo Sarzana, La Spezia

Daniela Venturi –ISI Sandro Pertini, Lucca

Daniela Pampaloni – IC Mariti di Fauglia

Luisa Zecca – Università di Milano Bicocca


Moderatori

Introducono e moderano Margherita Di Stasio e Maria Elisabetta Cigognini – Ricercatrici Indire

#Pratica didattica e organizzativa #valutazione #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale #setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)#sviluppo professionale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
01/12/2020
15:30 - 17:30
Scuola, lavoro e culture in digitale

Tra le possibili risorse per l’educazione che si avvale della didattica esperienziale in partnership con i contesti organizzativi del lavoro vi è il patrimonio culturale. La nuova concezione del patrimonio affermatasi in modo particolare nell’ultimo quinquennio (patrimonio come catalizzatore di pratiche sociali e di innovazione: European Commission, 2015) e lo sviluppo attuale delle IT e delle ICT stimolano, in ambienti di apprendimento che coinvolgono la comunità educante e gli ecosistemi di innovazione, ibridi e connettivi, lo sviluppo di competenze chiave sempre più necessarie nei nuovi contesti di lavoro e di vita. In tale cornice saranno presentate metodologie e attività innovative utilizzate per attivare la relazione scuola lavoro e l’esperienza del lavoro con riferimento al nesso digitale/culturale. Dialogheranno scuole del movimento delle “Avanguardie educative” ed altri attori (scuole e loro partner) che hanno contribuito alla realizzazione di percorsi e approcci innovativi di scuola lavoro, che si avvalgono di linguaggi e ambienti digitali


Gaetano Fuiano – I.I.S.S. “Mattei” di Vasto

Grazia Ruggiero, Annalisa Di Zanni – Liceo “F. De Sanctis” di Trani

Paolo Russo – Associazione Stati Generali dell’Innovazione

Paola Bruschi – Liceo “A. Manzoni” e Rete per l’alternanza di Mantova

Annunziata Campolattano – I.I.S.S. “F.S. Nitti” di Napoli


Moderatori

Introduce e modera Luisa Aiello – Ricercatrice Indire

#Pratica didattica e organizzativa #Media Literacy#metodologia didattica#PCTO#relazione educativa#risorse didattiche digitali#setting didattico (DDI, DAD, Blended)#spazi di apprendimento #Secondaria II grado #Area trasversale #ambienti di apprendimento#comunità educante#networking e collaborazione scuola-territorio#orientamento formativo#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)
10/12/2020
17:00 - 19:00
Dal Service Learning al Virtual-Service Learning: come la DAD ha riconfigurato la relazione tra dentro e fuori la scuola

Il webinar presenta l’approccio pedagogico del Service Learning nello scenario della didattica digitale integrata e a distanza. Dopo un’introduzione generale a cura del gruppo di ricerca di Indire dell’idea di Avanguardie educative “Dentro/fuori la scuola – Service Learning”, i docenti di alcune scuole del Movimento presenteranno i propri percorsi di Virtual-Service Learning realizzati nel periodo di chiusura delle scuole e nell’anno scolastico in corso. Un’esperienza nata all’interno del Movimento delle Piccole scuole si concentrerà sul tema dell’internazionalizzazione dei percorsi. Obiettivo dell’incontro è, attraverso l’analisi di casi concreti, promuovere una riflessione sul valore formativo dell’apprendimento servizio e sulla riconfigurazione del rapporto tra scuola e territorio durante l’emergenza sanitaria da Covid-19. Nel corso dell’evento saranno presentate anche le nuove “Linee Guida per l’implementazione dell’idea Dentro/fuori la scuola – Service Learning” che contengono una sezione dedicata al Service Learning in didattica a distanza


Silvana Amodeo – IC A. Vespucci, Vibo Marina (VV)

Vittoria Volterrani – IC Bobbio, Bobbio (PC)

Paolo Battistini – ISI Sandro Pertini, Lucca

Angela Serpe – ISIS Europa, Pomigliano d’Arco (NA)


Moderatori

Introducono e moderano Lorenza Orlandini, Patrizia Lotti, Stefania Chipa – Ricercatrici Indire

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica #Dentro/Fuori la scuola - Service learning #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale #ambienti di apprendimento#comunità educante#gestione del tempo scuola#networking e collaborazione scuola-territorio#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)#sviluppo del curricolo#sviluppo professionale
11/12/2020
17:00 - 18:30
Presentazione online dei volumi Indire Ricerca

La ricerca INDIRE al servizio della scuola, per fornire strumenti e riflessioni utili ai docenti e ai dirigenti scolastici per la didattica. Con questo obiettivo verranno presentati i 3 volumi della collana Indire Ricerca, edita da Carocci Editore: Dentro/fuori la scuola – Service Learning; MLTV – Rendere visibili pensiero e apprendimento; e Dialogo euristico


Giovanni Biondi – Presidente Indire

Silvia Panzavolta – Indire

Laura Parigi – Indire

Lorenza Orlandini – Indire

video contributi di Aluisi Tosolini – Liceo scientifico, musicale e sportivo «Attilio Bertolucci» di Parma; Mara Krechevsky – Harvard Graduate School of Education, Boston (MA); Franco Lorenzoni – Casa-Laboratorio Cenci, Amelia (TR)


Moderatori

Introduce e modera Elisabetta Mughini (Responsabile Avanguardie educative)

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#risorse didattiche digitali #Dentro/Fuori la scuola - Service learning#Dialogo euristico#MLTV - Rendere visibili pensiero e apprendimento #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale #sviluppo professionale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
18/01/2021
16:30 - 18:00
Uno spazio di apprendimento sicuro e inclusivo

“Insegnare il tema dei rifugiati” è un kit di materiali didattici su rifugiati, richiedenti asilo e migrazioni creato elaborato da UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, in collaborazione con le scuole.

L’alto numero di minori rifugiati e richiedenti la protezione internazionale accolti nelle scuole del continente europeo e le notizie ed opinioni diffuse dai media e da internet sull’argomento hanno fatto nascere negli insegnanti, nei genitori e negli alunni una serie di interrogativi rispetto al flusso degli arrivi via mare e via terra.

I materiali didattici sono stati pensati per aiutare insegnanti e alunni a comprendere meglio il fenomeno migratorio nella sua complessità e, al tempo stesso, intendono promuovere un insegnamento basato sui fatti e fornire agli insegnanti delle scuole primarie e secondarie alcune indicazioni utili nel lavoro con i bambini rifugiati e richiedenti asilo presenti nelle classi.

Un kit di strumenti per l’insegnamento dell’educazione civica, che consente di approfondire i temi della migrazione e della cittadinanza “mondiale” in un’ottica coerente con gli obiettivi dell’Agenda 2030.


Elisabetta Mughini – INDIRE

Marta D’Agosto – UNHCR

Frederik Smets – UNHCR

Patrizia Buonamici – UNHCR


Moderatori

Modera Maria Chiara Pettenati, INDIRE

Questo webinar è stato organizzato in collaborazione con l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR).

#Pratica didattica #didattica inclusiva#Media Literacy#relazione educativa#risorse didattiche digitali #Infanzia#Primaria #Area trasversale
21/01/2021
17:00 - 19:00
Oltre il voto numerico

La valutazione rappresenta uno snodo fondamentale nei percorsi di innovazione educativa. Il webinar prenderà spunto dalla recente introduzione del giudizio descrittivo nella valutazione periodica e finale per la scuola primaria, per presentare le esperienze di alcuni insegnanti che già da tempo praticano forme di valutazione alternativa. I temi trattati verranno approfonditi con il contributo di Cristiano Corsini, Professore associato di Pedagogia sperimentale all’Università Roma TRE.


Sonia Sorgato – IC Perasso , Milano

Monica Zanon – IC Fratelli Cervi, Limbiate (MB)

Samantha Novello – Liceo Scientifico e Linguistico Rodolico, Firenze

Cristiano Corsini – Università Roma TRE


Moderatori

Modera Silvia Panzavolta – Ricercatrice Indire

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#valutazione #Tutti i gradi scolastici #Trasversale
27/01/2021
17:00 - 19:00
La documentazione nel processo valutativo

Nel terzo appuntamento dedicato alla valutazione approfondiremo gli strumenti che possono integrare o rappresentare alternative alle prove di valutazione.  Partendo dalle esperienze degli insegnanti, cercheremo di capire come, nella pratica, la documentazione sostiene il processo valutativo, quali sono gli strumenti utilizzati per realizzare questo intreccio e come avviene il passaggio alla formulazione del giudizio


Natalina Colturi – Scuola dell’Infanzia di Sondalo (SO) e Facoltà di Scienze della Formazione, Università Bicocca di Milano

Flavia Fornili – Istituto Comprensivo “Riccardo Massa”, Milano

Sara Ciganotto, Raffaella Tomasini, Santino Bandiziol – Istituto di Istruzione Superiore “Arturo Malignani”, Udine

Barbara Balconi – Dipartimento delle Scienze Umane, Università Bicocca di Milano

Paola Capitanio – I.C. di Binasco, Milano

 


Moderatori

Modera Silvia Panzavolta  Ricercatrice Indire

#Pratica didattica e organizzativa #valutazione #Tutti i gradi scolastici #Trasversale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
15/02/2021
16:45 - 19:00
FREE...liberi di leggere (DIGITAL) - Biblioteche&architetturE

Ad un anno di distanza dal convegno piacentino che ha dato avvio al “Free…liberi di leggere”, il quarto appuntamento con l’iniziativa dedicata al tema della biblioteca innovativa è dedicato alle architetture considerate nel loro complesso. Cercheremo di scoprire oltre agli archi, alle colonne e ai muri, l’idea di biblioteca che è il colore, la luce, l’arredo, i cuscinoni morbidi e semimorbidi, i pouff colorati, il prestito digitale, l’edicola digitale, tinta su tinta, il senso della rete, il terzo spazio, oltre lo spazio, il terzo tempo, la didattica, la catalogazione, il territorio, la storia del territorio, le parole, la lettura, le dimensioni mutabili  e quelle meno mutabili e tanto altro ancora.


Adriana Santoro – IC Gandhi di San Nicolò, Piacenza

Tiziana Cerrato – Liceo classico Massimo D’Azeglio, Torino e Coordinamento Reti Biblioteche Scolastiche

Michele Zini – ZPZ Partners

Samuele Borri – Coordinatore di Struttura, Indire

Giulio Blasi – MediaLibraryOnline (MLOL)

Maurizio Caminito – Forum del libro

Mario Priore – IC Di Bella, Potenza

Luigi Catalani – Wikimedia Italia


Moderatori

INTRODUCONO E MODERANO: Angelo Bardini – Ambassador Indire; Elisabetta Mughini e Jose Mangione – Coordinatrici di Struttura, Indire

L’evento è organizzato in collaborazione con la Struttura 5 di Indire, il Movimento delle Piccole scuole e con la rete di biblioteche scolastiche Biblòh!

#Pratica didattica e organizzativa #spazi di apprendimento #Integrazione CDD / libri di testo#Uso flessibile del tempo #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale#Area umanistica #ambienti di apprendimento#comunità educante#networking e collaborazione scuola-territorio
19/02/2021
17:00 - 19:00
La valutazione dell’innovazione: perché e come valutare

La valutazione assume un ruolo centrale nel processo di riflessione finalizzato sia al miglioramento, sia all’innovazione. Il webinar, rivolto a docenti e dirigenti scolastici dei due cicli di istruzione, stakeholders, esponenti politici  e ricercatori, mira a riflettere su esperienze e ricerche legate all’innovazione, tanto a livello di sistema, quanto a livello di organizzazione e di classe


Sara Mori Indire

Giorgio Asquini –Università La Sapienza, Roma

Davide Capperucci –Università di Firenze

Rachele Furfaro  IC Dalla parte dei bambini, Napoli


Moderatori

Modera Francesca Storai Coordinatrice di Struttura, Indire

Il webinar è organizzato in collaborazione con la Struttura 11 di Indire “Valutazione dei processi di innovazione”

#Pratica didattica #valutazione #Tutti i gradi scolastici #Area trasversale
24/02/2021
17:00 - 19:00
Le Idee di Avanguardie Educative in Didattica Digitale integrata: Focus sul TEAL (Technology Enhanced Active Learning)

Muovendo dalle Linee Guida della Didattica Digitale Integrata del Ministero dell’Istruzione, il webinar mira a focalizzare l’attenzione su una delle “Idee” della Gallery del Movimento delle Avanguardie Educative di INDIRE, nello specifico il TEAL (Technology Enhanced Active Learning), alla luce delle esperienze di alcune scuole capofila che hanno adottato l'”Idea” anche nel periodo della Didattica a Distanza Forzata e nella DDI.
Aprirà il webinar l’intervento “inspirational” di Luca Solesin, Change Maker, Responsabile programmi Giovani e Scuola di Ashoka Italia.


Luca SolesinAshoka Italia

Laura NeriIC Villanova, Sassari

Alessio TomassoneUniversità degli Studi di Torino

Stefano BattilocchiIIS Paciolo D’Annunzio, Fidenza

Benedetta BombanaIIS Fermi, Mantova


Moderatori

Moderano Letizia Cinganotto e Silvia Panzavolta Ricercatrici Indire

#Pratica didattica e organizzativa #metodologia didattica#risorse didattiche digitali#setting didattico (DDI, DAD, Blended)#spazi di apprendimento #TEAL (Tecnologie per l'apprendimento attivo) #Area trasversale #ambienti di apprendimento#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
08/03/2021
17:00 - 19:00
Le Idee di Avanguardie Educative nella DDI: focus su MLTV

Il webinar focalizza l’attenzione su una delle Idee più recenti del Movimento Avanguardie Educative: MLTV – Making Learning and Thinking Visible -, con particolare riferimento ai recenti sviluppi legati alla didattica a distanza, alla didattica digitale integrata, ibrida o alternata, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica. I docenti delle tre scuole capofila dell’Idea presenteranno alcune esperienze didattiche maturate in questo periodo, fornendo esempi e spunti pratici di immediata trasferibilità in classe.


Raffaella Tomasini  ISIS Arturo Malignani, Udine

Roberto Castaldo ISIS Europa, Pomigliano d’Arco (NA)

Emanuele Panni e Orsola Caporaso ISIS Savoia Benincasa, Ancona


Moderatori

Moderano Letizia Cinganotto, Maria Guida, Elena Mosa e Silvia Panzavolta – Ricercatrici Indire

#Pratica didattica #metodologia didattica#relazione educativa#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #MLTV - Rendere visibili pensiero e apprendimento #Secondaria II grado #Trasversale
26/03/2021
17 - 18:15
Le idee di Avanguardie Educative in Didattica Digitale Integrata: focus sulla Flipped classroom

Nel webinar tre docenti presenteranno la loro  esperienza di Flipped classroom (la classe capovolta) nella didattica digitale integrata. Agli interventi delle tre docenti seguirà un momento dedicato alle domande e al dibattito.


Alessandra Chiappini Liceo Melchiorre Gioia, Piacenza

Elena Marcato IC 9 di Bologna

Roberta Santoro ITT Giovanni Malafarina, Soverato (CZ)


Moderatori

Introduce Michelle Pieri    Ricercatrice Indire

Moderano Ilaria Bucciarelli e Michelle Pieri  Ricercatrici Indire

#Pratica didattica #metodologia didattica#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #Flipped Classroom (la classe capovolta) #Istituto comprensivo#Secondaria II grado #Trasversale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
07/04/2021
17:00 - 19:00
Le idee di Avanguardie Educative in Didattica Digitale Integrata: focus sul Debate

Il webinar focalizza l’attenzione sull’idea “Debate” del Movimento delle Avanguardie Educative, alla luce dei nuovi scenari e ambienti di apprendimento dalla DAD alla DDI e ritorno. Dopo una panoramica generale sulle principali caratteristiche e potenzialità di questa metodologia, verranno presentate alcune esperienze delle scuole del primo e del secondo ciclo, anche in lingua inglese, con riferimento alle modalità digitali e multimediali del debate tipicamente orale, ma anche del debate scritto, divenuto molto popolare nella DAD e nella DDI.


Matteo Giangrande Università G.D’Annunzio, Chieti

Giulia Monaldi IC Solari di Loreto (AN)

Marco Costigliolo Istituto Superiore Mosè Bianchi, Monza

Patrizia Malausa Liceo Percoto, Udine

 


Moderatori

Letizia Cinganotto, Elena Mosa e Silvia Panzavolta Ricercatrici Indire

#metodologia didattica#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #Debate (argomentare e dibattere) #Istituto comprensivo#Secondaria II grado #Trasversale
13/04/2021
16:30 - 18:30
Le Idee di Avanguardie Educative in DDI: Focus su Integrazione CDD/Libri di testo

In questi anni di lavoro l’idea CDD/Libri di testo si è arricchita delle riflessioni delle scuole che hanno partecipato alle attività proposte portando un loro fondamentale contributo. Grazie a loro stiamo preparando al versione 2.0 delle Linee guida che contiene approfondimenti utili e introduce elementi di novità rispetto alla prima versione. Diamo un anticipo di quello che troveremo nel nuovo testo ascoltando alcuni degli estensori.  Dopo una ricognizione degli aspetti legislativi che consentono alle scuole di intraprendere la progettazione e produzione dei CDD, affronteremo il processo di progettazione e sceneggiatura e parleremo degli ambienti di archiviazione dei contenuti prodotti. Presenteremo alcune esperienze di riprogettazione dei libri digitali con un’idea di forte connessione al curricolo, parleremo di creatività e di inclusione


Daniele Barca IC 3 di Modena

Andrea Guastini ISI Pertini, Lucca

Romina Bertuzzi IC di Cadeo e Pontenure (PC)

Catia Renzetti, Lorena Sbarzella   IC di Montecastrilli (TR)

Gabriella Benzi, Annalisa Franco IC di Govone (CN)

Roberto Castaldo ISIS Europa, Pomigliano d’Arco (NA)

 

 


Moderatori

Alessandra Anichini, Rudi Bartolini, Francesca Pestellini  Indire

#Pratica didattica e organizzativa #didattica inclusiva#Media Literacy#metodologia didattica#risorse didattiche digitali#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #Integrazione CDD / libri di testo #Istituto comprensivo#Secondaria I grado#Secondaria II grado #Trasversale #setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)#sviluppo del curricolo
14/04/2021
17 - 19:00
Competenze trasversali e relazione educativa per la valutazione formatrice

Quando la valutazione formatrice sostiene la relazione educativa e lo sviluppo delle competenze trasversali, e la valutazione di prodotto e di processo sostengono apprendimenti significativi anche e attraverso la mediazione tecnologica.  Ne parleremo  con riferimento ai due cicli di istruzione con la prof.ssa Francesca Zanon dell’Università di Udine  e con tre docenti formatrici esperte che collaborano a diversi progetti di Indire.  Il webinar, rivolto a docenti di ogni ordine e grado, genitori ed educatori,  fornirà l ‘occasione per approfondire i seguenti temi: valutazione Mite; metodologia Ideal e valutazione del lavoro di gruppo e del Problem solving;  Ambienti Immersivi, Didattica Laboratoriale e Digicomp.


Francesca ZanonUniversità di Udine

Marcello Cannetiello, Silvia Coppedè –  IC “G. Mariti”, Fauglia (PI)

Marina Imposimato  IC “A. Vespucci”, Firenze

Manuela Barbierato ISIS Malignani, Udine

 


Moderatori

Elisabetta Cigognini e Sara Mori Ricercatrici Indire

#Pratica didattica #relazione educativa#valutazione #Apprendimento differenziato#Aule Laboratorio Disciplinari #Tutti i gradi scolastici #Trasversale
22/04/2021
17 - 19:00
Le Idee di Avanguardie Educative in DDI: Focus su Uso flessibile del tempo

Nella visione di Avanguardie educative il tempo- scuola è elemento flessibile che abilita, supporta e facilita i processi di innovazione. Nel periodo della DAD e con DDI è emersa, ancora con più evidenza, la necessità di una sua riconfigurazione per supportare processi di insegnamento e apprendimento in grado di sostenere la personalizzazione dei percorsi attraverso l’utilizzo di metodologie didattiche attive e differenziate. Il contesto generato dall’emergenza sanitaria ha evidenziato il ‘rischio’ di tornare ad un’idea di scuola basata sullo schema spiegazione-studio individuale – verifica, in cui tutti gli studenti fanno le stesse cose nello stesso momento e con gli stessi strumenti. I relatori racconteranno come sono riusciti a portare avanti i percorsi di innovazione avviati nel periodo pre-pandemico all’interno dello scenario determinato dal Covid-19 e come la dimensione del tempo sia stata di supporto alle soluzioni realizzate


Antonio Fini, Daniela Coppola  ISA 13- IC Sarzana (SP)

Aluisi Tosolini, Silvia Fontana Liceo Attilio Bertolucci, Parma

 


Moderatori

Lorenza Orlandini, Elena Mosa – Ricercatrici Indire

#Pratica didattica e organizzativa #gestione della classe#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #Uso flessibile del tempo #Istituto comprensivo#Secondaria II grado #Trasversale #gestione del tempo scuola#leadership
28/04/2021
17:00 - 19:00
Educare alla complessità - La memoria tra analogico e digitale: un approccio "selvaggio"

La tradizionale distanza tra discipline umanistiche e scientifiche ha storicamente prodotto danni e mistificazioni; ma ha anche notevolmente influito sul progressivo impoverimento del racconto della realtà da parte della scuola, troppo spesso basato su dilemmi semplicistici e banalizzanti: analogico o digitale? Cartaceo o elettronico? La realtà, quella vera, è un continuum indifferenziato in cui Storia, Letteratura, Tecnologia, Matematica… e tante altre discipline che si mischiano tra loro e si fondono; la realtà è innanzitutto complessità e pretendere di affrontarla con gli “orti disciplinari” e con approcci granulari è illusorio e culturalmente dannoso…. Serve piuttosto immaginare ed implementare una “piattaforma educativa” in cui know-how e know-why coesistano armonicamente, e nel quale possa realizzarsi compiutamente l’idea niente affatto utopica di “umanesimo tecnologico”, che veda affiancate discipline umanistiche e scientifiche, e intimamente collegate tra loro competenze tecnologiche, linguistiche, emozionali, relazionali e di cittadinanza. Questa idea ed il relativo approccio metodologico e didattico hanno trovato compiuta realizzazione nel percorso sulla “Memoria” progettato e realizzato da docenti e studenti dell’ISIS Europa, che si è concretizzato con la pubblicazione di due “prodotti”, “La Memoria rende Liberi” e “La Settimana della Memoria” assai diversi dal punto di vista tecnologico ma ugualmente ancorati alla necessità di raccontare, farsi raccontare e ricordare in maniera non banale, consapevole, profonda, storicamente attendibile ed emozionalmente pregnante la tragedia della Shoah


Rosanna Genni e Roberto Castaldo ISIS Europa, Pomigliano d’Arco (NA)

Gli studenti dell’ISIS Europa autori dei prodotti:

Lorena De Pasquale, Karmen Pelliccia, Gianluca Scognamiglio e Celine Verde

 


Moderatori

Alessandra Anichini ed Elisabetta Mughini Indire

#Pratica didattica #didattica inclusiva#Media Literacy#metodologia didattica#relazione educativa#risorse didattiche digitali #Integrazione CDD / libri di testo#MLTV - Rendere visibili pensiero e apprendimento#Oltre le discipline #Secondaria I grado#Secondaria II grado #Area trasversale
Accesso
Data e ora
Titolo
Relatori
03/05/2021
17:00 - 18:30
Le Idee di Avanguardie Educative in DDI: focus su "Uso flessibile del tempo"

Nella visione di Avanguardie educative il tempo- scuola è elemento flessibile che abilita, supporta e facilita i processi di innovazione. Nel periodo della DAD e con DDI è emersa, ancora con più evidenza, la necessità di una sua riconfigurazione per supportare processi di insegnamento e apprendimento in grado di sostenere la personalizzazione dei percorsi attraverso l’utilizzo di metodologie didattiche attive e differenziate. Il contesto generato dall’emergenza sanitaria ha evidenziato il ‘rischio’ di tornare ad un’idea di scuola basata sullo schema spiegazione-studio individuale – verifica, in cui tutti gli studenti fanno le stesse cose nello stesso momento e con gli stessi strumenti. Nel secondo appuntamento dedicato all’idea ”Uso flessibile del tempo” le docenti Linda Soglia (Convitto Umberto I di Torino) e Federica Broggi (Istituto Pavoni di Tradate) racconteranno come le loro scuole hanno potuto portare avanti i percorsi di innovazione avviati nel periodo pre-pandemico all’interno dello scenario determinato dal Covid-19 e come la dimensione del tempo sia stata di supporto alle soluzioni realizzate


Linda Soglia Convitto Nazionale Umberto I, Torino

Federica Broggi – Istituto Lodovico Pavoni, Tradate (VA)


Moderatori

Elena Mosa e Lorenza Orlandini – Ricercatrici Indire

 

#Pratica didattica e organizzativa #gestione della classe#setting didattico (DDI, DAD, Blended) #Uso flessibile del tempo #Secondaria I grado#Secondaria II grado #Trasversale #gestione del tempo scuola#setting organizzativo (DDI, DAD, Blended)
05/05/2021
17:00 - 19:00
Percorsi di Media Education nella scuola: la creatività si educa?

Il primo di due appuntamenti dedicati al tema della Media Education nella scuola del primo e del secondo ciclo. Molte sono le questioni legate a questo tema, che si riconnette oggi all’ampio ambito della competenza digitale come competenza chiave per i nostri anni. I due incontri non esauriranno quindi la complessità degli argomenti che la Media Education propone, ma intendono avviare una riflessione, mostrando alcune pratiche significative di educazione all’uso dei media intesi in senso non specificatamente digitale. Educare ad un uso critico e consapevole dei media e delle forme di testualità da essi veicolate è obiettivo della Media Education da sempre e ciò significa  oggi avere contezza delle regole che normano la comunicazione online e la frequentazione di ambienti social; comprendere i meccanismi legati all’utilizzo delle risorse messe a disposizione della Rete, e anche acquisire capacità espressive che consentano di essere autori prima che lettori di testualità nuove, composite che combinano sinergicamente parole, immagini e  suono. Il primo incontro ci pone di fronte ad una questione che abbiamo riassunto nel titolo: quanto sia importante osservare le pratiche spontanee degli studenti, che abbiamo forse erroneamente definito “nativi digitali” e quanto si debba intervenire per costruire assieme a loro una consapevolezza e una conoscenza del medium sia esso digitale che analogico? Ne parleremo con la ricercatrice di Indire Gabriella Taddeo che ci presenterà il progetto “Transmedia Literacy. Exploiting transmedia skills and informal learning strategies to improve formal education”. Ascolteremo poi gli alunni di una scuola che fa della Media Education una parte importante del curricolo, per concludere con un intervento del docente Antonio Buldini, fondatore del Laboratorio Musicale e Multimediale “Disaccordi”, che ci porterà dentro un laboratorio di multimedialità che lavora sulle sinergie di immagine e suono.


Gabriella Taddeo INDIRE

Eva Nicolò DS dell’IC “Cassiodoro Don Bosco” (RC), accompagnata dagli alunni Francesco Biondo, Aurora Laganà, Fabiano Perri e Andrea Puntureri

Antonio Buldini Liceo “G. C. Argan”, Roma e Laboratorio Musicale e Multimediale “Disaccordi”, con la studentessa Sofia Chiarelli


Moderatori

Alessandra Anichini, Andrea Nardi e Francesca Pestellini INDIRE

#Pratica didattica #Media Literacy#risorse didattiche digitali#setting didattico (DDI, DAD, Blended)#spazi di apprendimento #Integrazione CDD / libri di testo #Secondaria I grado#Secondaria II grado #Area artistico espressiva#Trasversale
07/05/2021
17:00 - 19:00
L'autovalutazione negli apprendimenti di base della matematica

Il webinar approfondisce il tema dell’autovalutazione nell’apprendimento della matematica presentando esperienze e strumenti per la scuola primaria e la scuola secondaria di I grado. Interverranno Sonia Sorgato, insegnante di scuola primaria, Monia Bianchi, docente di matematica nella scuola secondaria di I grado, Donatella Merlo, del Nucleo di Ricerca in Didattica della Matematica dell’Università di Torino.

 


Sonia Sorgato IC “G.B. Perasso”, Milano

Monia Bianchi Scuola-Città Pestalozzi, Firenze

Donatella Merlo – Nucleo di Ricerca in Didattica della Matematica dell’Università di Torino

 

Moderatori

Laura Parigi  e Silvia Panzavolta Ricercatrici Indire

#Pratica didattica #relazione educativa#valutazione #Primaria#Secondaria I grado #Area scientifica

Credits

Il Referente scientifico del progetto Avanguardie educative e dell’iniziativa “Formarsi e confrontarsi con le Avanguardie Educative” è Elisabetta Mughini.

Andrea Nardi e Francesca Pestellini coordinano l’iniziativa e gestiscono richieste di carattere organizzativo a.nardi@indire.it; f.pestellini@indire.it

Per le richieste di assistenza si prega di contattare ae@indire.it

Il gruppo di lavoro e di ricerca INDIRE è composto da: Luisa Aiello, Alessandra Anichini, Rudi Bartolini, Andrea Benassi, Ilaria Bucciarelli, Maria Elisabetta Cigognini, Letizia Cinganotto, Gabriele D’Anna, Chiara Giunti, Maria Guida, Patrizia Lotti, Carlo Mariani, Elena Mosa, Massimiliano Naldini, Andrea Nardi, Lorenza Orlandini, Silvia Panzavolta, Laura Parigi, Francesca Pestellini, Elona Picoka, Michelle Pieri, Laura Tortoli.