• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

30/04/2020

Segui online la terza edizione delle Olimpiadi nazionali di Debate

Dal 4 al 9 maggio si svolgerà la terza edizione delle Olimpiadi nazionali di Debate, la...

Leggi tutto

30/04/2020

Apprendere le scienze (a distanza) con il progetto Erasmus+ “eLearning from Nature”

Il Programma Erasmus+ non si ferma e, nonostante l’emergenza sanitaria, si adatta al...

Leggi tutto

30/04/2020

XXXI Rassegna musicale nazionale “La musica unisce la scuola”

Per la Settimana nazionale della musica a scuola 2020, l'Indire organizza online dal 25...

Leggi tutto

29/04/2020

Martedì 5 maggio webinar su didattica a distanza e privacy, tra opportunità e rischi

L’emergenza sanitaria ha comportato la sospensione delle attività didattiche ordinarie...

Leggi tutto

29/04/2020

Erasmus+, Conservatori e Istituti musicali in rete contro il lockdown

I Conservatori di musica e gli Istituti musicali coinvolti nel Programma Erasmus+ sono...

Leggi tutto

29/04/2020

“Coltivare il bene comune online”, il corso di formazione all’insegnamento dell’educazione civica

Giovedì 30 aprile parte il corso di formazione "Coltivare il bene comune online",...

Leggi tutto

29/04/2020

Casio propone webinar gratuiti sull’utilizzo della calcolatrice grafica

Per tutto il mese di maggio Casio propone un ciclo di webinar gratuiti tenuti...

Leggi tutto

29/04/2020

Le scuole in Europa durante la pandemia. Gli aggiornamenti dalla rete Eurydice

Come stanno affrontando la gestione dell’emergenza sanitaria ed educativa i vari...

Leggi tutto

28/04/2020

International Jazz Day, il 30 aprile webinar Indire su jazz e musica a scuola

Giovedì 30 aprile alle 1715 l'Indire organizza un webinar dedicato alla musica e in...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali