• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

23/06/2020

Ministero Istruzione, inviate alle scuole le Linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica

Il Ministero dell’Istruzione ha inviato a tutte le scuole le Linee guida per...

Leggi tutto

23/06/2020

Festa del patrono, mercoledì 24 chiuse le sedi Indire di Firenze e Torino. Lunedì 29 quella di Roma

In occasione della Festa di san Giovanni, mercoledì 24 giugno le sedi Indire/Erasmus+...

Leggi tutto

23/06/2020

Dal 30 giugno il coordinamento annuale di Ambasciatori e referenti eTwinning è online

Dal 30 giugno al 2 luglio Ambasciatori e referenti regionali eTwinning si ritroveranno...

Leggi tutto

23/06/2020

Mercoledì 24 giugno due webinar su come costruire un’alleanza educativa scuola e territorio

Proseguono gli appuntamenti online del calendario di "A scuola di prossimità" con due...

Leggi tutto

22/06/2020

Martedì 23 giugno un webinar sulle esperienze di inclusione sul territorio

Martedì 23 giugno alle ore 17:00 prendono ufficialmente avvio i panel organizzati...

Leggi tutto

22/06/2020

Il liceo Copernico di Bologna finalista del concorso europeo “BLOOM Stories”

Promuovere una maggiore consapevolezza sulle problematiche ambientali e spronare alunni e...

Leggi tutto

22/06/2020

29 milioni per le smart class nelle scuole del secondo ciclo. Pubblicato l’Avviso PON

Ventinove milioni di euro per finanziare le smart class nelle scuole secondarie di II...

Leggi tutto

19/06/2020

Didattica a distanza negli ITS, via all’indagine Indire

L'Indire ha inviato ai presidenti delle Fondazioni ITS un questionario volto a indagare...

Leggi tutto

19/06/2020

Iniziativa “A scuola di prossimità”: lunedì 22 giugno una tavola rotonda su scuola e territorio

Nell'ambito di "A scuola di prossimità", l'iniziativa promossa dal Movimento delle...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali