• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

11/11/2020

eTwinning, nuovo corso online per docenti principianti. Si parte il 19 novembre

L’Unità nazionale eTwinning/Indire organizza una nuova edizione, la seconda di...

Leggi tutto

10/11/2020

Dalla rete del Québec, nuove opportunità formative per le Piccole Scuole

La rete delle piccole scuole del Québec apre i suoi seminari formativi alle piccole...

Leggi tutto

10/11/2020

Certificati di Qualità 2020, la DaD non ferma l’efficacia della didattica eTwinning

Gli insegnanti italiani che lavorano con eTwinning non sembrano aver particolarmente...

Leggi tutto

09/11/2020

La rete europea Eurydice compie 40 anni

Eurydice, la rete europea di informazione sull’istruzione, compie 40 anni, celebrando...

Leggi tutto

09/11/2020

Cittadinanza europea ed educazione civica: l’offerta formativa degli Archivi storici dell’Ue

Contribuire alla formazione sulla cittadinanza europea e all’insegnamento...

Leggi tutto

09/11/2020

Lodi e Rodari tra scrittura collettiva, scrittura d’autore e riscrittura di fiabe, il webinar con Carla Ida Salviati

Chi è il lettore ideale di Favole al telefono È davvero il bambino, oppure per capire...

Leggi tutto

06/11/2020

Il Movimento Avanguardie Educative compie 6 anni

Il Movimento Avanguardie Educative festeggia sei anni di attività nelle scuole italiane...

Leggi tutto

06/11/2020

Didattica digitale integrata, online due nuovi video sull’insegnamento dell’inglese nel primo e nel secondo ciclo

Come fare per promuovere le competenze in lingua inglese degli studenti del primo e del...

Leggi tutto

05/11/2020

Assistenti di lingua, ecco tutte le risorse presentate nei due seminari di orientamento

Il 19 e 20 ottobre scorsi si è svolto il seminario online di orientamento e formazione...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali